mercoledì 6 luglio 2011

Comunicato di Vigiliamo per la discarica 6 luglio 2011

Comunicato di Vigiliamo per la discarica

6 luglio 2011

Prendiamo atto, con soddisfazione, che sul piano tecnico c’è finalmente nella Giunta almeno una rappresentanza adeguata nell’assessorato all’ambiente.

E, proprio perché ci sembra che il neoassessore all’ambiente sia ben orientato nel tentativo di dare risposte adeguate alle istanze di chi si occupa da anni delle questioni ambientali che riguardano il nostro territorio, vogliamo ulteriormente rafforzare questo suo orientamento.

Perciò sollecitiamo l’Assessore all’ambiente a chiedere ad Ecolevante non solo la copia di tutte le analisi e delle certificazioni attestanti l’assenza di sostanze pericolose nei rifiuti urbani classificati 19.12.12, ma anche la copia delle analisi e delle certificazioni di tutti i rifiuti col codice “a specchio” ricevuti in discarica.

E’ infatti sicuramente noto al neoassessore all’ambiente che, per escludere la pericolosità dei rifiuti urbani prodotti dal trattamento meccanico dei rifiuti e quindi per escludere la loro classificazione col codice 19.12.11 (e cioè: altri rifiuti, compresi materiali misti, prodotti dal trattamento meccanico dei rifiuti, contenenti sostanze pericolose), è necessario che il conferimento in discarica per rifiuti non pericolosi sia accompagnato da tutte le analisi e certificazioni che escludano la presenza di sostanze pericolose in quantità tali da consentirne la classificazione col diverso codice 19.12.12.

Inoltre, proprio per la disponibilità mostrata del neoassessore all’ambiente, lo invitiamo a chiedere alla Ecolevante di far avere al Comune di Grottaglie, anche la copia delle analisi e delle certificazioni di tutti quei rifiuti col codice “a specchio” che, come sicuramente noto all’assessore all’ambiente, possono essere smaltiti in discariche per rifiuti non pericolosi solo se il loro conferimento sia accompagnato dalle analisi e certificazioni necessarie ad escludere la presenza di sostanze pericolose in quantità tali da determinarne la loro classificazione come rifiuti non pericolosi e non come rifiuti pericolosi.

*** *** ***

(*) quanto richiesto ai presidenti Vendola e Florido si può leggere qui

http://www.vigiliamoperladiscarica.it/VIGILIAMo_plus/articolo.php?subaction=showfull&id=1296845154&archive=&start_from=&ucat=5

Nessun commento: