martedì 11 gennaio 2011

Mercoledì 12 Gennaio 2011 Conferenza Stampa delle Associazioni Ambientaliste Joniche presso la Sala Consiliare del Comune di Lizzano

Mercoledì 12 Gennaio 2011, presso la sala consiliare del Comune di Lizzano, alla Via Mazzini, per le ore 10.30, il dr. Patrizio Mazza - consigliere regionale della Puglia per l’Italia dei Valori – unitamente alle Associazioni “Attiva Lizzano” e “Grottaglie in rete”, da anni sensibili alle tematiche sanitarie ed ambientali del territorio, terrà la conferenza stampa urgente di evidenza sanitaria ed ambientale riguardante i territori denominati: “Porvica” “Mosca” e “Morroni” della provincia di Taranto tutti adiacenti il canale “Cupi”, presente nella località di Lizzano ed isola tarantina “Morroni”, nel quale scorrono acque provenienti dal depuratore, che riguarda i comuni di Lizzano, Fragagnano e San Marzano di San Giuseppe.


La questione, appunto di allarmante gravità, sarà argomentata dal consigliere Mazza mediante l’attestazione di sollecitazione epistolare inviata alle istituzioni competenti e rimasta priva di risposta, se non quella della ASL Dipartimento di Prevenzione unità operativa di Manduria, e mediante documentazione fotografica dello stato attuale dei luoghi, delle acque del canale Cupi, nonché del perdurare della precaria situazione in cui si trovano le campagne coltivate attigue al canale, ad oggi invase da liquami fangosi e maleodoranti, e dello sbocco a mare a cielo aperto delle stesse acque che dovrebbero risultare depurate e per le quali proprio l’estate scorsa l’ARPA Puglia per un certo periodo aveva decretato il divieto di balneazione.


Le circostante che si descriveranno sono sollecitate da un anno ormai alle istituzioni appunto dalle associazioni “Attiva Lizzano” e “Grottaglie in rete” e dalle pressanti e legittime denunce degli agricoltori i cui terreni risultano gravemente danneggiati.





Sarà presente alla conferenza stampa anche il presidente del sindacato balneare della provincia di Taranto Sig. Enzo Leo.





SI INVITANO GLI ORGANI D’INFORMAZIONE I CITTADINI E TUTTE LE ASSOCIAZIONI CHE S’IMPEGNANO IN QUESTIONI SANITARIE ED AMBIENTALI SUL TERRITORIO JONICO

Nessun commento: