venerdì 16 luglio 2010

ATTENTI ALL'AQP...

Cara/o utente dell’Acquedotto Pugliese S.p.A., se prendi una delle ultime bollette dell’acqua
potrai constatare che l'importo della fattura è composto – ora - dalla sommatoria di tre voci di costo:
1. dal corrispettivo dell'acqua;
2. dal canone riguardante il servizio di fognatura.
3. dall'importo del servizio di depurazione; il tutto calcolato sulla base quantità di acqua che consumi e dei reflui che produci:
A Grottaglie, la fognatura è gestita per una parte – di gran lunga la maggiore – dal Comune e per altra parte – piccola – dall’Aqp. Per tale elementare ragione, la maggior parte dei cittadini grottagliesi, utenti dell’Aqp, non hanno l’obbligo di corrispondere il servizio di fognatura all'Aqp; e fino ad un certo punto, correttamente, l'Acquedotto Pugliese non ha chiesto ai propri utenti serviti dalla rete fognante comunale il pagamento per un servizio che non eroga.
Da qualche tempo, invece, presumibilmente a partire dal 2009 (ma questo dato va verificato con estrema precisione), sta facendo pagare a tutti, sia ai suoi utenti che a quelli serviti dal Comune, il canone di fognatura.
Ciò significa che, probabilmente, migliaia di utenti grottagliesi che scaricano i reflui che producono nella rete fognante cittadina gestita dal Comune, stanno pagando all'Aqp un servizio che la Società non eroga.
Spero di essere stato chiaro nell’ordinare la storiella, per il resto, Cara/o utente dell’Acquedotto Pugliese S.p.A. a Te l'onere di verificare con lor signori dell’Aqp la tua situazione e, ove ne ricorrano i presupposti, di pretendere senza ulteriori indugi le rettifiche richieste dal caso.
Un saluto, Fortebraccio.-

Nessun commento: