sabato 24 aprile 2010

CS GROTTAGLIE CITTA' FUTURA

Comunicato Stampa

“Grottaglie Città Futura”, espressione civica de “La Puglia per Vendola”, ha organizzato per lunedì prossimo 26 aprile – alle ore 17,30 presso l’Auditorium della Banca di Credito Cooperativo in Via Messapia (g.c.)– un incontro con il prof Pier Luigi Cervellati, urbanista e redattore del Piano di Recupero del Centro Storico di Grottaglie.

L’incontro – il cui titolo è “Centro Storico e territorio” – sarà un contributo al dibattito sulla cultura, l’economia e la vita della città, a partire dal suo cuore identitario, il Centro Storico. Apriremo insieme a cittadini, tecnici e amministratori finestre di un discorso che ha conseguenze importanti su ogni aspetto della vita della città e dei suoi abitanti, confrontandoci con chi, come il prof Cervellati, è studioso di livello internazionale e urbanista che ha lavorato sul nostro territorio.

L’assenza di dibattito e di pianificazione rende le città “non luoghi” che tendono a spegnersi, mentre le scelte su come, dove e quando devono svilupparsi sono di fatto assunte dalle imprese di costruzione e dalla burocrazia, in assenza di tutela di tutto ciò che è tutela degli spazi comuni, dell’identità del luogo e della qualità della vita degli abitanti.

L’incontro sarà moderato da Giovanni Colonna, Referente Area Istituzioni di Telenorba, sarà presentato da Giuseppe Vinci – già Sindaco di Grottaglie – e sarà introdotto dall’ing. Antonio Vestita.

Sarà presente l’Arch. Vincenzo La Gioia, Coordinatore del Dipartimento Cultura dell’Ordine degli Architetti di Taranto.

Pier Luigi Cervellati, è professore ordinario di "Tecnica e Pianificazione Urbanistica" all'Università IUAV di Venezia, dove insegna Politiche Urbane e Territoriali presso la Facoltà di Pianificazione. Ha insegnato ai Politecnici di Milano e di Torino, e alla Facoltà di Architettura di Venezia. Ha curato la redazione dei piani urbanistici dei centri storici di molte città italiane, tra cui Bologna, Palermo, Catania e Grottaglie. Ha pubblicato monografie e saggi in Italia e all’estero.

Grottaglie, 23 aprile 2010

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Con quale coraggio vengono ancora a propinarci Cercellati? Non sono bastati 10 anni di dolve far nulla? Ora Vinci verrà a dirci che è stata colpa di Bagnardi e Donatelli.

La verità è che Vinci doveva saperlo che sarebbe finita così...

Il centro storico come il liceo. Sempre colpa di altri mentre lui si propone come "alternativa".

Anonimo ha detto...

Condivido in pieno

Anonimo ha detto...

bravi, lo spirito grottagliese
prevale........... ancora:
siamo
biggotti ,presuntuosi, individualisti.

come dire e acqua fresca facci alli muerti,basta con gli adetti ai lavori
turnati mienzu alli cristiani
a spiega la Città Futura
il piano Cervellati
ai residenti del borgo antico.

tanto si sa che LA PROSSIMA VOLTA CERVELLATI, ci darà una paranza di pisci intla la facci.

perchè noi continueremo da bigotti, presuntuosi, individualisti
a piangerci addosso.
Perchè il grottagliese non ama il grottagliese.

Anonimo ha detto...

Ma che bruci Grottaglie

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=aZ1X8MgVRMg&feature=channel