venerdì 8 gennaio 2010

CINEFORUM MONTICELLO CS

COMUNICATO STAMPA

Grottaglie, 8 gennaio 2010

Inizia, domenica 10 gennaio, con “Ti amerò sempre” di P. Claudel, il Cineforum organizzato dall’Associazione “Centro S. Francesco De Geronimo” con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Questo film francese, presentato al Festival di Berlino 2008, racconta la storia di Juliette che dopo quindici anni di carcere, viene rilasciata ed è accolta in casa dalla sorella minore Léa, che vive a Nancy con il marito Luc e le due figlie.

Il 7 febbraio sarà la volta de “Lo spazio bianco” di F. Comencini, ad incantare il pubblico la bravissima e molto convincente Margherita Buy che avrebbe meritato il Leone d’Oro alla 66 Mostra del Cinema di Venezia, come migliore attrice.

Il 14 febbraio sarà la volta del “Il dubbio” di J.P. Shanley, con una diabolica Meryl Streep, niente a che vedere con la spensierata interpretazione del musical “Mamma mia”, ma ugualmente avvincente come lo sa essere un’attrice del suo calibro.

Domenica 21 febbraio tocca a “Vincere ” di M. Bellocchio, che ha partecipato la scorsa primavera al Festival di Cannes, dove è stato accolto molto tiepidamente, nonostante una Giovanna Mezzogiorno molto convincente, ma come accade spesso e volentieri per i film che rievocano il fascismo o sono contestualizzati nel “ventennio” l’accoglienza è sempre critica e in molti casi prevenuta da parte della stampa .

Sabato 27 febbraio “Il giardino dei limoni” di zE. Riklis, la bella storia di una donna di 45 anni, rimasta sola e da sola lotta contro i soprusi del Governo istraeliano, una storia dove la solidarietà femminile è una bella risposta ai soprusi del potere costituito.

Domenica 14 marzo “Galantuomini” di E.Winspeare, anche qui una storia forte, per la prima volta in un film si racconta la Sacra Corona Unita, la mafia pugliese, attraverso la vita di una donna malavitosa ( una superba Angela Finocchiaro) che pur avendo un amico di infanzia magistrato di cui si innamora quando lo rincontra da donna adulta e compromessa, farà delle scelte più consone alla suo percorso di vita già tracciato dall’infanzia.

Domenica 28 marzo “La felicità porta fortuna” di M. Leigh, una straordinaria Sally Hawkins, un film inglese dai tratti ottimistici che renderà leggiadro il pomeriggio domenicale.

Domenica 11 aprile “La duchessa” di S. Dibb, ambientato alla fine del ‘700, è la storia della bella e sofisticata Georgiana Spencer ( la bella attrice Keira Knightley), la donna più affascinante della sua epoca.

Insomma, un Cineforum molto al femminile, con storie di varia umanità e di varie nazionalità, comunque storie di donne forti che solidarizzano, si combattono e vivono storie importanti e per alcuni versi emblematiche, ma che fanno parte di quell’universo femminile, spesso sconosciuto o illeggibile da occhi maschile, ma comunque per molti versi affascinante, che dai tempi dei tempi tiene banco su questa Terra.

Queste le quote sociali: giovani (16-25 anni) euro 20, adulti euro 25. I film saranno proiettati presso il teatro “Monticello ” dei Padri Gesuiti. Le tessere sociali sono disponibili presso la segreteria dell’associazione S. Francesco De Geronimo Centro Padri Gesuiti nei giorni lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 10 alle 12,30 e il giovedì dalle 18 alle 20 e presso la casa del libro, in via Trieste 20.

Lilli Ch D’Amicis

Nessun commento: