mercoledì 21 ottobre 2009

Ma non dovevamo vederci più?

A volte ritornano, citava il titolo di un racconto dello scrittore dell'horror Spephen King.
Stamane nella lettura della cronaca dei quotidiani locali leggo con interesse della premiazione del Premio Letterario La Luna e il Drago, premio bandito dall'omonimo Caffè Letterario on Line.

Per saperne meglio leggo il comunicato stampa on line (allegato sotto) e rimango basito nello scorrere degli ospiti il mitico Josè Van Roy Dalì - pittore, scultore (Castelli Romani)!

COMUNICATO STAMPA

Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa
“La Luna e il Drago” - 1° Edizione 2009

Oggetto: cerimonia di premiazione
data: mercoledì 21 ottobre ore 19.30
Luogo: Quartiere delle Ceramiche, antica fabbrica ceramica Papocchia, via Caravaggio – Grottaglie (TA)
Organizzazione: CAFFE’ LETTERARIO LA LUNA E IL DRAGO,a cura di Anna Montella
Per informazioni:

Mercoledì 21 ottobre 2009 a Grottaglie (Ta), presso l'antica fabbrica di Ceramica della famiglia Papocchia, nel Quartiere delle Ceramiche, messa gentilmente a disposizione dai F.lli Ragusa, a partire dalle 19.30, si svolgerà la cerimonia di premiazione del Concorso Nazionale Di Poesia e Narrativa “La Luna e il Drago” - 1° Edizione 2009.
La serata sarà allietata da un intermezzo musicale curato dal musicista e cantautore grottagliese Carmine Fanigliulo (viola) , con Francesco Avellis alla chitarra.

Il concorso, bandito dal Caffè Letterario LALUNAEILDRAGO, ha visto una grande partecipazione con 87 lavori provenienti da tutta Italia e un Comitato di Critica e Lettura (Giuria), composto da otto qualificati operatori del settore, provenienti anch’essi da diverse zone d’Italia.

Un evento che ha visto unite le energie per il raggiungimento di un obiettivo puramente ideale senza scopi di lucro. Un momento di grande aggregazione.
Una esperienza felicissima che si vuole concretizzare, in un prossimo futuro, con la pubblicazione di un’antologia che vada a raccogliere le opere partecipanti, tutte di notevole spessore.

Il Comitato di Critica e Lettura, presieduto dalla N.D. Elisa Silvatici, Critico convegnista e Accademico dell’Ordine dei Cavalieri di S.Stefano P & M. è così composto:
>Margherita Campaniolo - scrittrice, ricercatrice (Trapani)
>Josè Van Roy Dalì - pittore, scultore (Castelli Romani)
>Marcello De Giorgio - Esperto di comunicazione (Bologna)
>Angela Ferilli - scrittrice (Taranto)
>Anna Marinelli - poetessa (San Giorgio Jonico –Ta)
>Luigi Pignatelli - attore, scrittore (Taranto)
>Alfredo Traversa - attore,regista (Grottaglie –Ta)

Tre i primi classificati per ogni sezione (con un ex aequo per il primo classificato della sezione racconti), sei le segnalazioni della Giuria e una Menzione del Caffè Letterario.

Ad ogni autore, così selezionato, verrà consegnato, oltre all’attestato del Caffè Letterario, anche un manufatto in ceramica offerto dai maestri ceramisti di Grottaglie, in un felice "abbinamento" orientato verso la sperimentazione e la ricerca di nuove formule per la promozione del Territorio, attraverso un processo innovativo che mantenga inalterate le antiche tradizioni.
Sette i maestri ceramisti che hanno aderito alla iniziativa:
>Luca D’Abramo
>Enza Fasano
>Stefano Monteforte
>Oronzo Patronelli
>Giuseppe Fasano
>Scaglioso
>Antonio Fasano

A questo punto qualcosa non mi torna.
Dopo una battaglia durata non so quanto tempo sulla storia dei dipinti ospitati nel corso della Mostra della Ceramica che hanno fatto gridare addirittura "all'affaire Dalì!" adesso ci ritroviamo il "maestro" ospite di un premio letterario?
Che il " maestro" sia stato più vittima che artefice dello strano "affaire" estivo è cosa ancora tutta da dimostrare e da chiarire, così come restano da capire le affinità artistiche, qualora ce ne fossero, con il padre naturale. Una certezza però vi è in questa vicenda che il comune detto per cui Grottaglie è amante dei forestieri trova l'ennesima conferma, chiacchierato o discusso che sia l'importante è che sia forestiero!
Nemo profeta in patria!



4 commenti:

Anonimo ha detto...

la montella non è nuova a 'ste incoerenze

Anonimo ha detto...

non tutti sanno organizzare incoerenze.....
buon lavoro Sig. montella..

Anonimo ha detto...

ma la montella prima critica, è faldo dalì po li ve da reto allu falso ahahah!

Anonimo ha detto...

che schifo