mercoledì 23 settembre 2009

C.S Processo Ecolevante: da che parte sta il Comune di Grottaglie?

Il 5 ottobre presso il Tribunale di Taranto, si terrà il processo a carico della discarica Ecolevante e del dirigente della provincia di Taranto, i quali risponderanno di abuso d’ufficio, realizzatosi nella fase di rilascio delle autorizzazioni per la realizzazione della discarica,.

In tale processo, il sud in movimento, unitamente ad altre associazioni e cittadini, di Grottaglie e San Marzano, è costituito parte civile, appare strano però, che in tale processo non si sia costituito il Comune di Grottaglie e le Provincia di Taranto, pur essendo previsto nei loro statuti la possibilità di farlo.
Tale mancanza da parte di questi enti, che sono rappresentanti degli interessi di tutta la collettività, appare strana e preoccupante oltre che incomprensibile.
Come è noto, la possibilità di costituirsi c’è l’hanno ancora, infatti, prima dell’apertura del dibattimento tale possibilità viene riconosciuta a coloro che non si siano costituiti davanti al GUP.

Quindi, come mai non ci sono atti deliberativi in tal senso? Come mai non si sono nemmeno preoccupati di agire in difesa degli interessi della collettività?
Francamente, tutta la vicenda legata alla discarica è poco chiara, così come lo è la posizione dell’amministrazione comunale e provinciale, tale atteggiamento, ovviamente certamente non aiuta a chiarire alcunché.

Non si comprende infatti come mai, i nostri amministratori, in particolar specie l’assessore all’ambiente e il sindaco, siano immobili innanzi alle continue lamentele del sindaco di San Marzano, delle associazioni, dei cittadini che a San Marzano lamentano l’invivibilità della città a causa delle puzze., che da qualche tempo arrivano anche a GROTTAGLIE.

Il fatto è francamente strano, va ricordato che recentemente la Regione, ha rilasciato alla Ecolevante spa, l’autorizzazione alla ricezione di rifiuti contenenti amianto, a patto di trattare la discarica come un sito da bonificare. In quella circostanza l’assessore all’ambiente non espresse nessun diniego, come mai? E come mai nonostante tali cautele le puzze sono aumentate?

A tali problemi, sino ad oggi hanno risposto con l‘immobilismo, facendo spallucce, atteggiamento che da quando si parla di discarica rispecchia la linea politica del partito di appartenenza e della maggioranza, che nessuna posizione sembra esprimere in merito.

Appare chiaro, allora, che sono tutti pronti a fare quadrato intorno alla discarica, assicurando, ai cittadini, solo a parole, di essere contrari, ma allora, perchè la maggioranza non approva un documento di indirizzo con cui dichiara che non ci saranno ulteriori ampliamenti, anche alla luce dei lavori che intorno al terzo lotto si stanno realizzando, presumibilmente per il quarto lotto.

Siamo certi che quell’atto di indirizzo verrebbe sostenuto anche dalla minoranza, che però non sembra nemmeno richiederlo. Allora mentre tutti sono pronti al parapiglia, i termini decorrono, gli atti di indirizzo non si propongono, e le cose rimangono sempre allo stesso modo, evidentemente perché, per cambiare ci vuole coraggio, qualità che negli ultimi tempi sembra latitare.

Speriamo che il sindaco o l’ assessore, probabilmente impegnati per le regionali, entro il 5 ottobre si ricordino e provvedano a costituirsi parte civile, e predispongano l’atto di indirizzo, altrimenti tutti i proclami e le buone intenzioni cadranno nel vuoto.


comunicato stampa del sud in movimento

15 commenti:

Anonimo ha detto...

la storia dovrebbe insegnare da che parte sta il comune di grottaglie.....

titolo inutile...

gli amministratori comunali grottagliesi hanno fatto una fusione con l'ecolevante, il sindaco in questi anni è sembrato l'amministratore delegato di settanni.......

Anonimo ha detto...

Già mentre la PIATTAFORMA di SELEZIONE munnezza
si costruiva ma guarda un pò
a SAN MARZANO di San Giuseppe( TA )

Già che ci siamo riusciranno
i nostri EROI
a indicare un sito per l'amianto che giace nei centri storici.

SEMPRE a proposito,
ma si a che serve .

Anonimo ha detto...

infatti nn serve a un cazzo....
sai qnt merda importano, l'amianto del centro storico!!?? magari fosse solo QUELLO....

Anonimo ha detto...

tanto poi voi grottagliesi li votate sempre......

Anonimo ha detto...

figurarsi che il segretario del SINDACO e stato nominato vicepresidente della squadra di calcio dell'ECOLEVANTE......

Anonimo ha detto...

Sento cose vecchie......
ORA
Pensiamo a come sarà il
1° e 2° lotto

SI chieda come sara alle fine
dei 5, 10, 15, 20, 25, 30 anni

Ognuno con le proprie responsabilità.

Si chiami la cosidetta

SOCIETA CIVILE

Anonimo ha detto...

"C.S Processo Ecolevante: da che parte sta il Comune di Grottaglie?"

Risposta: Da che parte sta? Dalla tua

Anonimo ha detto...

tua di chi.....

Anonimo ha detto...

Forse dalla tua, che sei un ottimo spettatore, criticatore.

Però può essere che sei del PD, o uno di quelli pagati per distruggere il presidio, allora parla parla!
non ti preoccupare!

Anonimo ha detto...

per fortuna esisti tu....
13.49 ti dò la soddisfazione di dirti che non voto da anni, ho sempre tifato x il presidio, per qnt riguada te non m esprimo....

Anonimo ha detto...

Ragazzi continuate cosi
tanto i rappresentanti
compresi 30 consiglieri
della comunità grottaglise
non rifiutano i soldi
puzzulenti che ricaviamo sempre
dalla munnezza "ECOLEVANTE".
CHE DIRE DALLA " SERVECO "
1850 famiglie differenziando
ricevono sconto sulla bolletta

Qualcuno dirà che fine fà la
differenziata.
Be si cerchi si cerchi.........
SI chieda.

Anonimo ha detto...

Le lamentele del sindaco di san Marzano? Un comunicato stampa su taranto sera lo chiamate lamentele? I fatti dicono che con atto d'imperio il sindaco di san marzano abbia voluto approvare, contro la volontà dei cittadini, una piattaforma che è parte dell'indotto della monnezza. Perché creare confusioni?Perché ricostruire verginità ambientaliste a questi personaggi?

Anonimo ha detto...

colpito e affondato.

e come volevasi dimostrare non hai capito niente, o forse volutamente fingi di non capire.
si parla di lamentele sulle puzze.
il tuo ragionamento è altro, non fare confusione.
non è possibile che ogni volta bisogna andare contro anche all'ovvio.
poi la verginità e altro, sono tue valutazioni, falle ma a che servono?
il problema è sempre la discarica.
poi fate come volete.

Anonimo ha detto...

ma pi piacere...

Anonimo ha detto...

invece ho capito benissimo. del resto, non ci voleva tanto per capirle certe cose, anche mesi fa. bravi