martedì 30 giugno 2009

Abbattiamo gli schemi ideologici tradizionali per unire le nostre forze

Anonimo Anonimo ha detto...

Strano che la decisione di abbandonare questo blog arrivi solo ora, dopo cioè che si è stati criticati per un progetto politico oggettivamente anomalo se non ambiguo.
Questo blog ha sempre ospitato accesissimi dibattiti e feroci accuse, raggiungendo livelli di brutalità del tutto beceri. E' sempre stato il luogo deputato allo sfogo di rabbie personali e, diciamo, critiche politiche. E’ vero, non sempre e a varie ondate ma tale è stato.
Certo, per mesi tali manifestazioni di dissenso sono state bloccate per quanto possibile sul nascere e i bersagli preferiti erano altri e la diversità di quei soggetti, giustificava, per qualcuno, anche il ricorso a gravissime offese personali che nulla avevano a che vedere, a mio parere, con la politica.
Non erano, dico erano sebbene mi riferisca a fatti avvenuti fino a 2 gg fa, manifestazioni di pensiero che creavano rotture tutt'ora irrisolte nel tessuto sociale e politico grottagliese?
Cos’è cambiato ora?
Posso immaginare che dover tenere testa a tutto ciò sia molto faticoso e scoraggiante ma tale è stato anche per chi si è limitato a leggere quotidianamente i contenuti proposti e i punti di vista di vari anonimi diciamo arrabbiati.
Del resto, a mio parere la frattura che il sig. Corrosivo legge negli ultimi avvenimenti è molto più vecchia. E’ una frattura che chi ora vi scrive ha già letto quando, avendo condiviso il meraviglioso progetto di lotta per la difesa del nostro territorio, ha dovuto prendere atto che non c’è reale fiducia tra “schieramenti” politici. Ognuno può annoverare scorrettezze negli altri. Eppure qualcuno vuole sempre apparire più onesto degli altri. Chi, pur avendo una propensione politica orientata, aveva entusiasticamente deciso di servire una causa sociale e ambientale, ha fatto politica, io credo, intesa nel senso di civile interessamento alla cosa pubblica. Ma così non è stato per tutti.
Io continuo a credere che finchè si continuerà a ragionare con gli schemi ideologici tradizionali le fratture saranno realmente insanabili. Chi legge e si forma un’opinione anche a prescindere da questo blog non può che notare che tutti, prima o poi, incorrono o sono incorsi in errori gravi e meno gravi, più o meno consapevoli e in buona fede, eppure domina un orientamento mentale che tende a demonizzare l’altro, chiunque l’altro sia. Se ci fosse maggiore onestà intellettuale si riuscirebbe a capire che i movimenti politici o le associazioni sono fatti di singoli individui e non di pensieri unici e che quando gli obiettivi sono comuni rimangono tali anche se l’orientamento politico è diverso.
Forse la mia è pura Utopia, ma preferisco credere in questo e non rassegnarmi a prendere per buono ciò che vedo in giro.
Consapevole che ciò che sta accadendo sia l'esito di un fallimento che riguarda tutti indistintamente, rivolgo un saluto di cuore a chi lascia e un augurio di buon lavoro a chi rimane.

30 giugno 2009 10.23

Il commento rilasciato dall'anonimo delle 10.23 è a mio avviso molto prezioso perchè va all'essenza del problema. Chi scrive, ha sempre cercato un punto di sintesi e di dialogo fra le varie anime che compongono questa battaglia "civica" che di per sè rappresenta un qualcosa di miracoloso per il sopito tessuto civico e culturale grottagliese, ma forse non ha preso molto in considerazione chi questo dialogo non solo non l'ho ha mai voluto o cercato ma forse neanche accettatto. Ebbene il mio appello va proprio a costoro, senza distinguo e senza se e senza ma, mettiamo da parte le ideologie, la politica, il partitismo e le logiche di potere, i sensi di superiorità così come il senso di inferiorità, facciamo prevalere il comune buon senso che significa fare, reciprocamente alcuni passi in avanti ed alcuni passi indietro, nel nome del dialogo ma soprattutto del bene comune. Ricordate sempre il detto divide et impera, chi comanda o chi è al potere in questo momento osserva, compiaciuto, ma tutti noi vogliamo che non sia una disfatta.

31 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi dispiace, caro pensierolibero, ma non è più possibile intonare il "chi ha avuto avuto, chi ha dato ha dato, scurdammoce o passato, simm'e Napule paisà".
Non solo e non tanto le elezioni provinciali, ma lo spegiudicato atteggiamento di chi avrebbe (perché, col senno di poi, dobbiamo ovviamente usare il congiuntivo) lottato contro il III lotto, per poi votare per chi ha fatto di tutto per farlo realizzare (Florido e Vendola), come se nulla fosse successo, non può consnete di metterci tutti insieme. Queste persone, che oltre a votare per Florido e Vendola, hanno pesantemente attaccato, e continuano pesantemente ad attaccare, non possono essere accomunati o frammisti con chi si è sempre opposto con la stessa coerenza contro il III lotto.

Anonimo ha detto...

Condizionale, ovviamente, non congiuntivo

Anonimo ha detto...

Fai i nomi cosi si capisce meglio con chi ce l'hai altrimenti non si riesce neanche ad abbozzare ad uno scambio d'opinione se tutti poi sospettano di tutti ma sopratutto non tutti riescano a capire qual'e' la natura della diatriba. Grazie.

Anonimo ha detto...

Io non voglio fare i nomi. I nomi li conosciamo. Io ti faccio queste domande: 1) C'è tra coloro che hanno votato apertamente Vendola e Florido, qualcuno, che ha pure scritto tanto su questo blog, e che avrebbe ingaggiato una lotta contro il III lotto?! Queste persone, sono o non sono strumentali (per ora solo involontariamente, ma potrebbe anche passare non molto tempo, per considerarle volontariamente) al centrosinistra che governa Grottaglie da circa vent'anni?! 3) Queste persone che hanno votato Florido e Vendola e hanno oggettivamente rafforzato l'assetto di potere e interessi che governa Grottaglie da oltre vent'anni, possono ritenersi davvero "alternativi" a questo medesimo assetto di poteri e ineteressi? 4) Secondo te, queste persone sarebbero in grado di comprendere che, pur di cambiare anche il centrosinistra grottagliese, è necessario votare per il polo alternativo di centrodestra, consentendo così di far vincere le elezioni ad altri e di favorire così realmente una ristrutturazione e un ricambio della classe dirigente del centrosinistra?

Anonimo ha detto...

Per quanto riguarda le tue domande
gli interessati se ne avanno voglia potranno risponderti in prima persona. Mi intriga però la 4° domanda. Premetto che il Pd di Grottaglie percorre da anni, dal 2°mandato di Vinci e per entrambi i mandati di Bagnardi, un sentiero di finta sinistra quindi sintonizzato su posizioni speculari al PDL e comunque a tutela degli interessi e dei ceti sociali portatori dei medesimi interessi. Sul piano locale pertanto non ci vedo nulla di buono anzi la posizione di azzeramento è quella auspicabile. Sul piano provinciale votare il centrodestra voleva dire votare nuovamente per Rana e per quella sciagurata Amministrazione che ha fatto scempio per prima del Nostro territorio con la complicità di Fitto (allora Pres. Regionale) che ora comanda ed impone le sue scelte a tutti nel PDL. Quindi altro che ricambio, questi non muoiono (poiticamente) MAI!
Nonostante la bocciatura di FITTO alle Regionali egli è diventato MINISTRO! Nonostante la non candidatura di Rana (voluta anzi imposta da Michele Tucci) nel 2004
costui è stato ora ripresentato dopo 5 anni d'ibernazione.
Lasciare nelle loro mani i prossimi 5 anni di Governo Provinciale sarebbe stata una follia ed un'autentico suicidio.
Non vedo quindi dove sia il ricambio!
In quanto a Florido non sarà certamente il toccasana e senz'altro non ha potuto o voluto o saputo (fai tu)fermare la deriva Terzo Lotto Ecolevante ma tra i due non ho molto da scegliere. Il problema sta proprio qui ovvero dover scegliere tra l'uno o l'altro ecco dove si manifesta e si consolida quel sistema di potere condizionante che tutto controlla e tutto dispone e limita)

La terza opzione, NON VOTARE, per me rappresenta una sconfitta comunque. Iniziamo quindi a porci delle domande di fondo:
QUANTO RIUSCIAMO AD INCIDERE NELLA PARTECIPAZIONE SOCIALE ATTIVA CON LE NOSTRE IDEE E CON IL NS. DIRETTO COINVOLGIMENTO?
QUANTO CONSENSO INTORNO A NOI RIUSCIAMO A RACCOGLIERE.
RIUSCIAMO A CONDIVIDERE PIU' DI QUANTO NON RIUSCIAMO A DIVIDERE (e dividerci)?

Mi auguro di SI, ma occorre sapere da dove (ri)partire.

Scusate per l'essermi dilungato
nell'esposizione.
Saluti

Anonimo ha detto...

Apprezzo il tono della tua risposta (ma prepariamoci agli incursori, mandati da quelli che governano Grottaglie, per sparigliare, denigrare e dividere), ma puntualizzo che intendevo il voto alla Provincia come riflesso di quello che Florido ha fatto a Grottaglie, e come reazione alle proposte dello stesso centrosinistra nei collegi Grottaglie I e II. Premiare comunque Florido e Vendola, per me, è stato molto peggio che averv votato per Rana e il centrodestra.
Io vorrei che non si dimenticasse che l'Amministrazione Rana non ha mai approvato alcun progetto di discarica per rifiuti speciali ex 2B o per rifiuti pericolosi. LO ha fatto Fitto, come Commissario delegato all'emergenza ambientale, con i provvedimenti che hanno approvato la discarica Vergine per 500.000 metri cubi e il II lotto della discarica Ecolevante di 1.250.000 metri cubi. Certo non è bello quello che ha fatto Fitto, va condannato decisamente, ma non dimentichiamo chi ha voluto realmente queste discariche, a Fragagnano come a Grottaglie, e soprattutto non dimentichiamo che l'accoppiata Vendola e Florido, in circa nove mesi, ci ha propinato oltre ottomilioni di nuove discariche per rifiuti speciali! La bilancia, in negativo, pesa molto di più dalle parti di Florido e Vendola, non possiamo mai dimenticarlo! E soprattutto non possiamo dimenticarlo alla luce delle posizioni assunte da chi avrebbe (sempre il condizionale) lottato contro il III lotto, se poi costoro hanno votato Florido e Vendola.

Anonimo ha detto...

E comunque io non sono per un centrodestra "cattivo" per definizione e un centrosinistrra "buono" per definizione. Ma a parte questo schema piuttosto banale, che miete vittime a Grottaglie ma non solo, quello che per me è decisamente rivoltante è proporsi come i più buoni, i più giusti e i più bravi, e poi far iniettare ottomilioni di metri cubi di rifiuti speciali nella nostra terra, pretenendo pure di chiedere e pretendere il voto dei cittadini!

Anonimo ha detto...

forse sarebbe bello dire la verità ogni tanto,
in primo luogo:
1° lotto autorizzato dalla giunta provinciale con delibera 1303/98, previo parere favorevole del Consiglio comunale,in meirto alla localizzazione, il cui esercizio è stato autorizzato con delibera 44/99 della stressa giunta provinciale.
2° lotto "ampliamento" con parere favorevole del consiglio comunale di Grottaglie e con delibera n°60/2001 del commisario delegato all'emergenza.
3° lotto determina delv dirigente della provincia 173/2005 (Ruggeri) parere favorevole del Consiglio comunale di Grottaglie.
va aggiunto che la regione puglia
di vendola, aveva acceso una moratoria impedendo l'autorizzazione di nuove dioscariche, che il dirigente della provincia disattesse ed anche per questo è sotto processo.
sul 3° LOTTO poi è divenuta obbligatoria l'AIA, che i tecnici sanno essere dovuta salvo, casi come l'ILVA ( cioè vecchie tecnologie, forte inquinamento, pericolo per la salute). POi la regione rilascia l'AIA con prescrizioni e la ECOlevante impugna e vince. ( il TAR dice che la regione non può fare quello che ha fatto, tra le altre cose non può annulare i provvedementi emessi dalla provincia).
Ora partendo da un pò di fatti veri e non da mistificazioni,
chi c'era in provincia nel '99:
Rana
e al comune:
Vinci
alla regione
Fitto
bene, quindi la verità?
poi bisognerebbe ricordarsi che le leggi sono cambiate, e le autorizzazioni sono passate in meno ai dirigenti, stranemente e per combinazione per il terzo lotto è stato così ( non si escludono le colpe di nessuno il dirigente fa quello che la politiva gli dice) è chiaro, ma formalmente è così tanto che sotto processo c'è il dirigente e non il presidente.
adesso, che siano tutti colpevoli va bene, ma escludere la destra o centrodestra mi sembra troppo, non mistificate, non rendete tutto il contrari di tutto.
le responsabilità le hanno tutti e quando dico tutti non escludo nessuno.
ripartiamo da questo inconfutabile verità, data dagli atti e non da me.
detto questo ripartiamo pder mandare a casa tutti questi.
cercando di non essere faziosi, incriminando gli altri.
infondo sono note le amicizie di alcuni con Tarantino( che era alla provincia in quegl'anni con la destra o centrodestra) e di altri con Vinci che era al comune, di centrosinistra.
smettetela di fare falsa propaganda a destra,( non va bene nemmeno a sinistra) sfruttando il fatto che molti i fatti/ atti e le date non le conoscono.

Anonimo ha detto...

Dunque, tu stai dicendo che tutto quello che è sttao fatto per non rilasciare l'AIA da parte della Regione, non è servito a nulla?! L'AIA doveva essere comunque rilasciata dagli "incolpevoli" amministratori regionali?! Bene, è allora perché si è fatto tutto quel casino, con pulman a Bari e compagnia bella?!

Anonimo ha detto...

Non facciamo confusione. A Grottaglie, se c'è qualcuno che deve sparire è chi volente o nolente, consapevolmente o inconsapevolmente, di riffa o di raffa, apertamente o surrettizziamente, formalmente o sostanzialmente, votando Vendola o votando Florido, mantiene chi ancora ci governa (a Grottaglie, ripeto) da vent'anni. Se ne de-vo-no an-da-re, e se ne de-vo-no an-da-re anche quelli che non li sostengono apertamente ma fanno il loro gioco! Quando se ne saranno andati, allora potremo parlare anche di una nuova sinistra a Grottaglie. Prima no, prima c'è solo chi vuole loro tenere bordone

Anonimo ha detto...

Finalmente una discussione, pacata, seria e documentata! Il buon confronto fa crescere, mentre la faziosità divide. Continuiamo con il primo!

Anonimo ha detto...

a me sembra che si faccia finta di non sapere cosa ha fatto rana nei suoi cinque anni di governo.
ha approvato il secondo lotto, quasi approvato il terzo(completato da florido) e si dimenticano volutamente le altre 72 discariche approvate in questa provincia.
togliendo terzo lotto e discarica vergine, ce ne sono 72 approvate da qualcuno che non è florido, molto probabilmente è rana e qualche suo predecessore(CENTRODESTRA, do you know CENTRODESTRA?).
perchè con la scusa del cambiamento della sinistra(votiamo a destra) si omettono queste informazioni?
non è da comitato. che conosce i cavilli di ogni cosa, ma tralascia informazioni essenziali.
dite che votando a destra si rinnova la classe politica del centrosinistra. il centrosinistra si rinnova o costruendo un peogetto politico alternativo tale da spazzare centrosinistra e centrodestra o entrando in MASSA in un partito condizionandolo.
siete davvero così ingenui a pensare che con il centrodestra si bloccano le discariche?
tranne mirelli, gli altri usano la parola discarica solo per farsi belli.
vi siete mai chiesti come mai la popolazione non ha saputo niente dell'esistenza del primo e del secondo lotto fino al 2003?
dove erano i consiglieri di opposizione(che tra l'altro sono quasi tutti gli stessi di oggi)???

Anonimo ha detto...

Sono arrivati gli incursori mandati da chi governa a Grottaglie. L'onestà intellettuale che sembrava adombrarsi in questa discussione, è stata infangata da questo incursore. Dunque: 1°) Rana non ha approvato il II lotto, essendo stato approvato dal Commissario delegato all'emergenza ambientale, come detto innanzi; 2°) il III lotto è stato voluto dal Comune di Grottaglie ed è stato approvato quando governava Florido, con AIA rilasciata dall'amministrazione Vendola; 3°) si favoleggia di queste 72 discariche; prima di contnuare a "sparare" numeri, vi prego, sempre con onestà intellettuale, se ne siete capaci, di indicare con quali atti, in che data, e in quali luoghi si troverebbero queste 72 discariche; 4) per il resto, il gioco dei mandanti che si trovano al governo di Grottaglie da circa vent'anni, è molto chiaramente evidnziato da quello che ha scritto l'anonimo esecutore dei medesimi mandanti delle 09,59: fare confusione, mettere tutti nello stesso calderone, fa votare per una sinistra di presunti duri e puri e continuare a governare per altri vent'anni! CHE SCHIFO!!!!!

Anonimo ha detto...

incursore? io non voto centrosinistra e non voto questo centrodestra.
non hai risposto ad una domanda?
perchè la popolazione non sapeva niente, dove erano i consiglieri dell'opposizione? dove sono adesso? sempre lì
perchè non hanno sollevato il caso quando è stato pensato il primo lotto?
sono gli stessi(quasi) che ci sono adesso.
me lo sai dire?
visto che vuoi votare questi, per punire il centrosinistra.
dove erano?
io non mi fido di chi non ha mai alzato la voce se non di fronte all'evidenza e sotto le elezioni.

Anonimo ha detto...

Prima ero convinto adesso ho la certezza perchè nulla cambia. Tutti gridano e invocano il cambiamento, tutti vogliono che gli attuali politici ( tutti ) vadano a casa. Continuando a lanciare accuse a destra e a sinistra, non solo non si da atto di quella che è la verità dei fatti ( documentabilissima )ma si creano le condizioni acchè nulla cambi. Io sono di sinistra ma sono stato sempre lontano dai partiti, ho partecipato con convinzione alle manifestazioni sui temi dell'ambiente e ciò indipendentemente da chi le ha organizzate ( comitato o presidio ) per la semplice ragione che ritenevo e ritengo che sia una battaglia giusta. Purtroppo ho preso atto che nessuno di quelli che attualmente rappresentano le Istituzioni intendendo maggioranza e opposizione, ha mai ascoltato la voce della città. Dare addosso a chi, sderendo e mettendo la faccia nei vari movimenti, nella ultima tornata elettorale ha votato Florido mi sembra quanto mai strumentale, considerato che anche altri esponenti, con cariche Istituzionali, che hanno partecipato alle varie manifestazioni, hanno votato per il loro rappresentante del centrodestra. Allora, alla luce dei fatti, ho si è capaci, di dare vita ad organizzazioni serie che si candidano per il cambiamento, il chè presuppone che ognuno faccia la sua parte senza vestire gli abiti del " puro e duro " che non riguarda solo chi è di sinistra visto i vari commenti, oppure entrare in massa nei vari partiti scegliendo quello più vicino alle proprie idee ( non ideologie) e fare la propria battaglia dall'interno delle Istituzioni. Io liberamente e senza condizionamenti ho scelto per il futuro aderendo al programma di Vendola senza chiedere o pretendere agli altri che aderiscono, di mostrarmi l'analisi del sangue ed il proprio curriculum, gli altri possono e devono decidere liberamente sul che fare della propria vita. Non sarò certamente io e ne mai mi permetterò di accusare o scagliarmi contro chi la pensa diversamente da me. Il nocciolo della questione è proprio questo, ritengo che le battaglie non sono buone o cattive a secondo chi le conduce o chi le organizza specie quando sono lotte che vanno nella direzione delle tutele Costituzionalmente sancite tipo appunto quella della salute. Concludo invitando tutti ad una serena riflessione scevra da personalismi o rancori o ancora peggio da primi della classe.

Anonimo ha detto...

E ti dov'eri? Eri insieme al Segretario di Rifondazione comunista che chiedeva finanziamnenti alla Ecolevante? E chi ha voluto il I e II lotto? Ma hai letto il resoconto delle discussioni di quando si è discussa in Consiglio comunale l'approvazione dl I lotto e poi quella del II lotto? Sai che quando la tua sinistra (Rifondazione Comunista e Partito democratico della sinistra) hanno presentato al cinema Vitoria, con una falsa rappresentazione della verità dei fatti, il I lotto, hanno esaltato tutta la sua "bellezza", azzittendo chiunque avesse v oluto opporvisi?E poi, dove sono, ancora, queste 72 discariche di cui ti riempi la bocca? Vendola ha voluto le discariche?! Ha rilasciato le autorizzazioni integrate ambientali per il I, II e III lotto, per il I e II lotto della discarica Vergine e per il I e II lotto della discarica Italcave! Per un totale di ottomilioni di metri cubi di nuove discariche per rifiuti speciali, che si aggiungono a quelle del I e II lotto Ecolevante, al I lotto Vergine e al I lotto Italcave!
Mi dispiace, ma qualsiasi persona di buon senso non può che far passare la detronizzazione di questo cattivo centrosinistra (che comprende Rifondazione comunista, Sinistra e libertà e Partito della Rifondazione comunistra, tra essi strettamente alletai anche quando fanno finta di litigare per raccattare e ammortizzare al loro interno il voto di qualche dissenziente!), dal voto al centrodestra!

Anonimo ha detto...

caro anonimo appatenente al COMITATO VIGILIAMO PER IL CENTRODESTRA. sai cosa me ne frega deiverbali del consiglio comunale?
pensi che l apolitica si faccia solo lì?
se in consiglio comunale si vota un atto vergognoso è DOVEROSO per chi è all'opposizione informare i cittadini proprio per supplire alla mancata informazione di chi governa.
se no che ci sta a fare l'opposizione???
vuoi votare centrodestra ? come hai sempre fatto tra l'altro? votalo senza fare proclami di purezza visto che in ecolevante lavora il figlio di un consigliere del centrodestra antidiscarica

Anonimo ha detto...

http://www.sitaranto.it/ptcp/tavole/PDF/BASSA%20QUALITA%27/TAV.21_Discariche_Impianti.pdf

ed ecco qua la mappa, alcune sono per rsu, le altre no.
hai ragione sono meno di 72 ma tante lo stesso.
chi le ha autorizzate'??????
florido in 5 anni, vendola in 4?
ma voi siete super informti per fortuna

Anonimo ha detto...

"Vendola ha voluto le discariche?! Ha rilasciato le autorizzazioni integrate ambientali per il I, II e III lotto, per il I e II lotto della discarica Vergine e per il I e II lotto della discarica Italcave!"

FAZIOSITà IDEOLOGICA
vendola è presidente dal 2005, come ha fatto ad approvare primo lotto e secondo lotto ecolevante e non era presidente di regione, come ha fatto ad approvare primo lotto Vergine e non era presidente di regione, come ha fatto ad approvare primo lotto ITALCAVE e non era presidente di regione.

INFORMATI PRIMA DI DIRE INESATTEZZE

Anonimo ha detto...

questo blog è diventato fantastico! Altro che zelig. Manca solo che ci scriva Michele Santoro e le sue pecore depilate, da affiancare al bird strike

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 16.35 a renderlo ancora più fantastico sono anche le tue cazzate! Scusa il termine ma te la sei cercata!

Anonimo ha detto...

Senza le autorizzazioni integrate ambientali rilasciate dall'amministrazione Vendola in meno di 9 mesi, il III lotto Ecolevante di 2.200.000 mc., il II lotto Vergine di 2.280.000 mc., il II lotto Italceva di 3.600.000 mc. (quest'ultimo come AIA con la quale è stato anche approvato un nuovo progetto di discarica), non sarebbero mai entrati in esercizio.
Dunque, l'amministarzione Vendola (insieme all'amministrazione Florido) ha la responsabilità morale, etica, amministrativa e politica di tutte queste nuovissime discariche.
E' inutile che cercate di sfuggire, siete in- chio - da -ti! Fatevene una ragione e votate centro destra se non volete ancora tenere bordone ai vostri amici che amministrano il Comune di Grottaglie in modo così vergognoso!

Anonimo ha detto...

Il fatto è che i mandanti che avete al Comune vi hanno comandato di fare zizzania e confusione, sì da ammortizzare il dissenso che c'è contro di loro con una lista che servirà per far eleggere un vostro consigliere comunale che farà una fina opposizione. L'importante è far rivincere i vostri amici, drenando i voti che dovrebbero andare al centrodestra. La missione che vi hanno affidato è questa, ma non ci riuscirete, il gioco vostro e dei vostri mandanti è ormai scoperto e noto a tutti. Se foste sinceramente di sinistra, anche un bambino si renderebbe conto che per cambiare il centrosinistra grottagliese è necessario mandarlo all'opposizione, e non certo farlo governare ancora!

Anonimo ha detto...

La disonestà intellettuale di chi ha parlato a vanvera di72 discariche ce ha voluto addebitare a Rana, è resa clamorosamente evidente dal rinvio alla pagina http://www.sitaranto.it/ptcp/tavole/PDF/BASSA%20QUALITA%27/TAV.21_Discariche_Impianti.pdf, da lui stesso richiamata.
Chiunque può accorgersi che, non solo li si fa riferimento a discariche ma anche ad altri "impianti tecnologici" in maniera indistinta, ma non è dato nemmeno capire quali e quante sono effettivamente queste disacriche.
Caro profondo disonesto intellettualmente, devi indicare, una per una, e ubicazione nper ubicazione, queste 72 discariche di ncui ti sei riempito la bocca, altrimenti, se sei una opersona seria devi chiuedere scusa e basta, senza nessuna ironia.
Continuate a fare i mitificatori a favore dei vostri mandanti che stanno al Comune. Continuate così, la lista che vorrete presentare alle prossime elezioni amministrative comunali, non farà il gico dei vostri mandantil

pensiero stupendo ha detto...

ma scusate. non sono di grottaglie e quindi potrebbe non fregarmi niente. conosco però le responsabilità del centrosinistra per la discarica/he ma davvero pensate che il centrodestra sia fuori da tutto questo? davvero credete che il centrodestra possa essere il futuro? il fatto è che parlare solo per dare aria alla bocca è fanciullesco e inutile. il centrodestra ha le sue responsabilità tanto a livello provinciale e tanto a livello regionale e anche a livello grottagliese. siete strumentali e soprattutto stupidi e poi finiscila con questi giochetti pensierolì, (che di libero non hai niente) perchè inizi a stancare. sicuramente c'è bisogno di un cambiamento ma non solo a grottaglie e dintorni il problema è in tutto il Paese e sicuramente le destre non sono la soluzione. A sbanta

Anonimo ha detto...

Gli incursori, che cercano di fuggire dalle pesanti responsabilità loro e dei loro mandanti, reagiscono come questo pensiero stupendo...
A-ve-te fi-ni-to di pren-de-re in gi-ro con i vostri giochetti. Fatevene una ragione, ve ne dovete andare e passare all'opposizione, non vi vogliamo più!

Anonimo ha detto...

I commenti comparsi noN sono attribuibili all'autore del post che come sempre quando effettua un commento si posta con il suo nick.
Cerchiamo cmq di mantenere il dibattito se pur acceso neLL'ambito del civile confronto.

Grazie
PENSIEROLIBERO

Anonimo ha detto...

peggio dei bambini.mamma mia.

Anonimo ha detto...

ci vorrebbe una lista civica alle amministrative senza leader e pseudo tali di destra e sinistra, l'intervista sul corriere di oggi a bagnardi......

Anonimo ha detto...

Ventre chiena mena cavice

mir ha detto...

Mi piace il titolo di questo post e ne condivido lo spirito.
Purtroppo, salvo poche ragionevoli argomentazioni, la discussione si inceppa proprio a causa di schemi ideologici e mentali che, questi si, favoriscono lo status quo.
Solo due esempi: fuorviante è credere che solo una parte politica sia buona e demonizzare l'altra; sappiamo che colpe e connivenze sono by partisan ed è inutile fare a gara a chi mostra più misfatti degli altri. Fuorviante è giocare al "Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei": c'è chi ha scelto di unirsi ad un partito per condizionarlo, possiamo non condividere, ma non è prova sufficiente di collusione; c'è chi vota a destra e possiamo discuterne, ma non è detto che sia un farabutto; c'è chi vota a destra per risanare la sinistra, non capisco, ma ci spiegherà i suoi conti; c'è chi non vota, comprensibile, ma non per forza è puro o qalunquista.

Cari concittadini, siamo in un momento storico analogo a quello che ha preceduto il fascismo. Ci meravigliamo di come allora nessuno si rendesse conto di cosa stava succedendo. Adesso lo stiamo facendo noi, con l'aggravante di conoscere il precedente e incorrere in pericoli più devastanti per l'uomo e l'ambiente, stante il progresso dei mezzi a disposizione.
Non è più il tempo di cincischiare con infantili puntigli o interessi di botteguccia. Mano sulla coscienza e anche in una discussione come questa si deve dare prova di responsabilità civica.

Tanto lo sappiamo tutti che comunque abbiamo deciso di votare o non votare ci saremmo ritrovati d'accordo su una lista civica basata sugli obiettivi comuni, che sono tanti (la maggior parte, ma noi, furbi, sempre a guardare ciò che divide). Non l'abbiamo creata per le provinciali? Cominciamo a lavorarci per la prossima tornata. Le soluzioni che ciascuno ha scelto a questo giro sono solo ripieghi, indegni della moralità che rivendichiamo. Basta con questo massacro fratricida!