domenica 8 marzo 2009

“QUANDO TUTTE LE DONNE DEL MONDO…”

“Penso che il femminismo sia una causa comune per l’uomo e per la donna, e che gli uomini riusciranno a vivere in un mondo più equo, meglio organizzato, un mondo più valido, soltanto quando le donne avranno uno stato più equo e più valido; la conquista di eguaglianza tra i sessi li riguarda entrambi. D’altra parte, le donne non devono limitarsi a rivendicazioni specifica. Bisogna che ne allarghino la portata e che lottino anche a fianco degli uomini per un cambiamento generale della società, perché riusciranno a far trionfare la propria causa soltanto aiutando il progresso dell’umanità intera”.

Simone de Beauvoir

“ Quando ho incontrato Simone de Beauvoir, ho avuto l’impressione di avere i rapporti migliori che potessi avere con qualcuno. I rapporti più completi…Questi rapporti completi comportavano pertanto l’eguaglianza profonda nelle relazioni. Eravamo l’un l’altro degli eguali, non potevamo concepire altro. Avevo trovato una donna uguale a ciò che ero io come uomo”.

Jean – Paul Sartre

Nessun commento: