domenica 17 agosto 2008

Per non dimenticare


Domani 18 Agosto ore 19:30 presso la Chiesa San Francesco
De Geronimo (centro storico) ci sarà una messa in ricordo del
2° anniversario dalla scomparsa di Ciro Arcadio.
Per i 'tanti' che lo hanno conosciuto e per quei 'troppi' che forse
lo hanno dimenticato eccovi una sua poesia (con la sua benedizione...):
.
Domani sarà diverso,
una nuova realtà nascerà,
sulle ceneri sparse nell’universo,
su un mondo perso,
la mia voglia di libertà si poserà.

Ciro Arcadio

7 commenti:

anna montella ha detto...

Non potrò esserci domani e me ne dispiace infinitamente, ma sarò in quella chiesa idealmente insieme a tutti i suoi amici.

Ho negli occhi il suo sorriso gentile, quello sguardo pieno di sogni e di ideali da cui traspariva il suo desiderio di cambiare uno stato di cose in cui, probabilmente, non si riconosceva o, forse, non si riconosceva più, come accade a tanti di noi ormai...

Chissà dov'è ora. Mi piace pensarlo in un posto particolare pieno di sole con un vento leggero e nuvole di panna che galleggiano pigre in un azzurrissimo cielo d'agosto.
A volte dimentico che non ci sia più.
Ciao Ciro resti nel cuore.

Anonimo ha detto...

Troppi che forse l'hanno dimenticato? anche nel ricordo trovi la polemica corrosivo? ancora? dopo due anni? sei vergognoso.

scoramento ha detto...

ragazzi non prendiamo cantonate! il post non è firmato da corrosivo ma da scoramento ed IO NON SONO CORROSIVO, spero sia chiaro a tutti. Quei 'troppi che forse lo hanno dimenticato' non sono di certo coloro, tutti coloro, che per quasi 1 anno ormai si sono impegnati e sono scesi in piazza per far valere i propri sacrosanti diritti ma al contrario sono tutti gli altri (e sono in tanti) che non lo hanno fatto o non hanno voluto farlo e che lo hanno conosciuto. La mia non era e non e' polemica ma pura e semplice amara constatazione infatti il mio nickname è scoramento.

Anonimo ha detto...

Non so che dire, devo essere un incubo. Grazie per le parole affettuose a chi devo l'onore? Avrei sperato di essere chiamato in causa quando provoco con argomenti che credo debbano avere un minimo di dibattito. Forse è su questo che manca del tutto la presenza di Ciro, nel riuscire a far capire quando si è completamente fuori strada. Corrosivo

Anonimo ha detto...

L'ho conosciuto solo pochi giorni prima della sua scomparsa, ma l'ho imparato a conoscere attraverso la gente che gli ha voluto bene, che l'ha seguito fino all'ultimo e che ne ha saputo proseguire le orme.
A stasera...

Vincenzo Del Monaco ha detto...

Ci sarò

deali ha detto...

Non credo che Ciro sia stato dimenticato, io l'ho conosciuto ed apprezzato durante la campagna elettorale in cui era candidato Sindaco, e pur non essendo della stessa sua estrazione politica mi era subito piaciuto, con lui ci si poteva confrontare senza livore, senza astio e con grande sincerità.
Ciao Ciro